pronto dalla seconda metà del 2019

Boom di richieste per The Market a San Marino. Borletti: «Faremo selezione»

Il termine dei lavori di The Market a San Marino è previsto entro la fine del 2019 e l’opening entro l’inizio del 2020: a regime 130 negozi, molti dei quali dedicati a brand premium e lusso.

Dietro questo progetto c'è Maurizio Borletti, al Mapic di Cannes sia in quanto presidente di Grandi Stazioni Retail, sia per la futura apertura di questo nuovo mega outlet.

«I lavori procedono - racconta a fashionmagazine.it - e per il secondo semestre del 2019 saremo pronti a inaugurare la struttura, anche se non escludiamo di aspettare l’inizio del 2020: tutto dipenderà dalla volontà dei marchi coinvolti».

L'investimento previsto per The Market è di 150 milioni di euro (più di 100 milioni solo per la fase uno). 30mila i metri quadri destinati agli spazi commerciali e 130 gli store a regime.

«Con la fase uno saranno circa 85 le insegne attive - anticipa l'imprenditore - molte delle quali legate ala moda, con marchi di posizionamento premium e lusso. A sorpresa abbiamo registrato un grande riscontro da parte di aziende del territorio, con all’attivo outlet propri nelle vicinanze».

Sui nomi dei tenant che tra un anno o poco più faranno il loro ingresso a San Marino Borletti preferisce glissare, ma assicura: «Le richieste sono superiori alle disponibilità e per almeno la metà degli spazi disponibili abbiamo già siglato dei pre-contratti. In queste settimane stiamo valutando il giusto brand mix da offrire, selezionando gli altri marchi con cui lavorare».

Il potenziale di The Market, stando alle stime del costruttore, è altissimo: «Ci sono 3 milioni di residenti nel raggio di 90 minuti di auto, che saranno il nostro focus target nella stagione invernale. D’estate punteremo ai sei milioni di turisti della zona, di cui due solo a San Marino. Con questi numeri non sarà difficile raggiungere rapidamente i 2 milioni di visitatori, in linea con quello che fanno altri competitor, che però si trovano in aree con un potenziale molto più basso».

 

an.bi.
stats