Ancora da locare 750 metri quadri

Spiga 26: in autunno arrivano Baldinini, Drumohr e Borsalino. Già consegnati gli spazi per Kering

Se Scalo Romana, alla periferia Sud di Milano, promette di diventare il nuovo hub cittadino degli headquarters delle maison del lusso, il centro città mantiene la sua egemonia per quanto riguarda lo shopping.

Il punto più caldo del momento, per quanto riguarda gli opening è - come recentemente evidenziato - la Galleria Vittorio Emanuele, ma anche via Spiga è in fermento. Nel 2020 costellata di spazi commerciali vuoti, ora sta ritrovando slancio come dimostra il successo di Spiga26, uno dei progetti immobiliari di Hines.

Il cantiere è ormai quasi concluso e l’immobile a fine luglio ha visto l’ingresso dei primi due inquilini, Moschino e Sergio Rossi, già attivi con i rispettivi flagship store. Altri brand del lusso si preparano a fare il loro ingresso in autunno nel settecentesco palazzo Pertusati: Drumohr (315 metri quadrati), Borsalino (70 metri quadrati) e, ultima new entry in ordine di tempo, Baldinini, a cui verranno consegnati gli spazi a fine ottobre, dopo di che partiranno i lavori di fit-out a carico del tenant.

A circa un anno dall’inizio della commercializzazione degli spazi, restano ormai da locare solo 750 metri quadrati «e delle trattative sono già in corso», fanno sapere da Hines Italy. In più la parte del progetto destinata agli uffici, che ha come ingresso via Senato 19, è in stato ormai avanzato: Hines ha consegnato a Kering gli spazi che diventeranno sede dei nuovi uffici italiani, anche se ancora non sono stati ufficalizzati i tempi per il trasloco da via Mecenate da parte del gruppo del lusso.

Il successo del progetto Spiga26 è indicativo della capacità di tutta la via del Quadrilatero di riattivarsi. Lo confermano i feedback positivi sulle vendite e le presenza dei negozi di Moschino e Sergio Rossi. Non solo: dopo avere inagurato a novembre il flagship al civico 5, Ralph Lauren sta per aprire un punto vendita dedicato al childrenswear al civico 14.

Per risollevare l’appeal commerciale di via Spiga sono state promosse in questi anni una serie di iniziative, che proseguiranno anche durante la prossima edizione della Milano Fashion Week, quando Hines e il Comune di Milano renderanno omaggio al fotografo Giovanni Gastel con la mostra open air Flowers.

an.bi.
stats