Selezionati anche store in Europa

Nuova distribuzione per Allbirds: le sneaker di Roger Federer debuttano nel wholesale

Nonostante le vendite stiamo continuando a crescere, Allbirds, brand di calzature noto per le sue credenziali eco-sostenibili e per avere il tennista Roger Federer fra i suoi azionisti, ha deciso di rivedere la sua strategia distributiva, finora 100% diretta, e di iniziare a vendere entro fine anno anche attraverso il canale wholesale.

Solo nel 2018 Allbirds aveva collaborato con Nordstrom con un negozio pop-up, ma si era trattato di un'esperienza, seppur di successo, limitata a un breve periodo di tempo.

Il cambio di rotta è stato annunciato da Joey Zwillinger, co-fondatore e amministratore delegato di Allbirds. «A partire dal secondo trimestre - ha detto - attiveremo una distribuzione selettiva con rivenditori terzisti».

Il manager ha sottolineato che questa nuova strategia non comporterà l'aumento delle vendite a breve termine. Concorrerà piuttosto «alla costruzione di un marchio», con l’obiettivo di «presentarci nei posti giusti di fronte ai consumatori giusti».

Per il momento Zwillinger non ha svelato i nomi o il numero di potenziali rivenditori con cui spera di lavorare, ma ha affermato che «ci presenteremo in luoghi premium, dove incontreremo molte nuove persone».

Allbirds, quotata a Wall Street da novembre, inizierà la vendita all'ingrosso principalmente negli Stati Uniti e presso un ristretto numero di rivenditori europei, mentre la presenza nei negozi asiatici è in programma in un secondo momento.

Zwillinger ha spiegato che i negozi non avranno accesso all'intero assortimento di Allbirds, ma saranno selezionati i prodotti più appropriati per i loro segmenti di mercato.

an.bi.
stats