si parla di customer satisfaction

Il Convegno Antia da Vitale Barberis Canonico

 

 

 

Uno dei lanifici più antichi al mondo, Vitale Barberis Canonico - guidato dalla 13esima generazione della stessa famiglia e specializzato da oltre tre secoli nella creazione di tessuti alto di gamma per l’abbigliamento maschile - ospita il 18 ottobre nella sede di Pratrivero (Biella) il Convegno d’Autunno di Antia (Associazione Nazionale Tecnici Professionisti Sistema Moda).

Ad aprire la giornata di lavori l’amministratore delegato di Vitale Barberis Canonico, Alessandro Barberis Canonico e il presidente di Antia, Alberto Gregotti.

A seguire una visita agli stabilimenti del lanificio per i circa 100 addetti ai lavori, perlopiù produttori di capispalla, presenti all'evento, in modo da ricostruire il processo che porta dalla materia prima al tessuto insieme agli esperti tecnici dell'azienda.

Momento clou della giornata, la tavola rotonda dal titolo “Monte e valle: quale partnership per la customer satisfaction?”, che vedrà al tavolo dei relatori Alessandro Barberis Canonico, Ercole Botto Poala (a.d. del lanificio Reda), Franco Ferraris (a.d. del lanificio Zegna), Giorgio Ferremi (G.A. Operations) e Andrea Lardini (presidente di Lardini), con Maria Pia Zorzi nel ruolo di moderatrice.

Obiettivo del summit, approfondire il tema del rapporto fornitore-cliente alla luce delle nuove esigenze di personalizzazione dei prodotti, che comportano una maggiore sinergia tra tutti gli anelli della filiera del made in Italy (nella foto, gli headquarters di Vitale Barberis Canonico).

a.b.
stats