SILVIA MAZZOLI RACCONTA I PROGETTI IN CORSO

Ottod'Ame conquista Verona e accelera nell'e-commerce

Lanciato nel 2012, Ottod'Ame aggiunge un nuovo tassello alla propria espansione e sceglie Verona per aprire il suo sesto negozio monomarca, di stanza nella centralissima piazza delle Erbe.

«Siamo molto contenti di questo opening, che rinforza la nostra presenza sul territorio italiano, dove contiamo già due boutique a Milano, in via Manzoni e via Solferino, oltre a Firenze e Lucca», racconta a fashionmagazine.it Silvia Mazzoli, anima creativa del brand toscano, che nel giro di pochi anni si è imposto grazie a un'estetica boho-contemporary e dalle atmosfere vintage.

Un'apertura che testimonia la vivacità del mercato domestico per la label, che attualmente realizza quasi il 60% del fatturato nel nostro Paese: «L'Italia sta rispondendo bene - osserva Mazzoli -. La nostra forza sta in una produzione per il 95% made in Italy, anzi made in Tuscany, per una collezione che ha raggiunto i 500 pezzi, con abbigliamento, calzature, borse e accessori. Ormai un vero total look».

Nel giro di sei anni il fatturato è arrivato a 22 milioni di euro e il 2018 dovrebbe confermare i numeri del 2017, spinto sia dal canale retail che wholesale: sono 1.200 i clienti multimarca, di cui 700 oltreconfine, con mercati chiave come Francia, Germania, Olanda e Belgio.

Fuori dall'Europa la parte del leone la fa il Giappone, che a Tokyo ospita l'unico monomarca estero a insegna Ottod'Ame.

Se da un lato il brand, con l'inaugurazione scaligera, aggiunge un ulteriore step alla sua espansione nel retail fisico, dall'altro avanza a doppia cifra anche il côté online: «Da novembre 2017 - evidenzia il direttore creativo - c'è stata una forte accelerazione delle vendite nel nostro e-shop, che abbiamo avviato nel 2016 e ora è disponibile su scala internazionale».

«Per il momento - aggiunge - incide ancora poco sul fatturato, siamo nell'ordine del 3%, ma abbiamo in programma forti investimenti nel digitale. È un canale in cui crediamo molto, in un'era in cui il web ha rivoluzionato il mondo della moda» (nella foto Silvia Mazzoli, al centro, durante l'evento Ottod'Ame in occasione della fashion week, con la cantante e songwriter Lndfk e l'artista e illustratrice Frida Wannerberger, con cui il marchio ha realizzato una capsule, i cui proventi andranno in parte all'associazione per i diritti delle donne The Circle Italia).

a.t.
stats