sono intervenuti 450 buyer

Mipel e il made in Italy fanno centro in Corea

Conto alla rovescia per la prossima edizione milanese del Mipel, in programma dal 10 al 13 febbraio nel centro espositivo di Rho. Intanto il salone investe sulle trasferte all'estero: si è da poco conclusa quella in Corea del Sud, dove il salone e Assopellettieri hanno allestito una Mipel Leather Goods Showroom presso il Park Hyatt Hotel di Gangnam a Seoul.

Un progetto messo a punto con il contributo di Ice Agenzia e Mise, che ha portato alla ribalta le proposte di 35 aziende non solo pellettiere, ma anche di abbigliamento, accessori e pellicceria, grazie alla sinergia con l'associazione di categoria Aip e TheOneMilano.

In scena le collezioni Spring-Summer 2019 di 35 aziende e il lancio di un progetto di co-lab tra realtà industriali e designer, da cui sono scaturite quattro capsule collection tra innovazione e funzionalità: Arcadia e Irma Cipolletta, Cromia e Michele Chiocciolini, Claudia Firenze e Annalisa Caricato, Tucano e Laurafed.

Numerose borse e accessori sono stati venduti nel corso della manifestazione all'interndo di un pop up (nella foto) presso i department store Hyundai Coex e Hyundai Pangyo.

a.b.
stats