special guest

Pitti Uomo: il 15 giugno sale alla ribalta Off-White di Virgil Abloh

Se il 14 giugno sarà il giorno di JW Anderson a Pitti Uomo, il 15 si accenderanno i riflettori su Off White c/o Virgil Abloh, che presenterà a Firenze le proposte al maschile per la primavera-estate 2018, insieme a una selezione della pre-collezione donna.

 

Come ha spiegato Lapo Cianchi, direttore comunicazione ed eventi di Pitti Immagine, «in una stagione che rimescola le tradizionali gerarchie tra fashion e streetwear e le distinzioni di ruolo, Abloh ha trasformato il proprio lifestyle in un brand di successo, portando Off-White verso una compiuta maturità stilistica, ma senza perdere quella capacità di spiazzamento, a volte anche molto diretta e impudente, che lo ha fatto conoscere agli inizi».

 

Abloh, che qualche tempo fa era stato dato tra i papabili alla successione di Riccardo Tisci da Givenchy, ha sottolineato l'importanza di essere per la prima volta a Pitti Uomo, «una piattaforma tra le più importanti, che ha segnato la storia della moda nel corso degli anni». «Il mio obiettivo - ha proseguito - è aggiungere un capitolo unico a questa storia».

 

Il secondo special guest della manifestazione, insieme a JW Anderson, è un personaggio poliedrico: nato nel 1980, figlio di immigrati ghanesi negli Usa, è laureato in ingegneria civile con una specializzazione in architettura ma con una forte passione per la moda, che lo porta alla direzione creativa del think tank Donda di Kanye West.

 

Negli anni collabora con artisti e stilisti del calibro di Nick Knight, Riccardo Tisci, Kim Jones, Takashi Murakami e Olivier Rousteing, solo per citare alcuni nomi.

 

Influenzato tanto dall'arte di Caravaggio, quanto dalle architetture di Mies Van Der Rohe, si ispira nel metodo di lavoro all'idea di collettivo lanciata dal gruppo Bauhaus.

 

Nel 2013 lancia Off-White, brand il cui nome si rifà alla zona grigia tra il bianco e il nero e che è sinonimo di abbigliamento uomo e donna, oggetti e complementi d'arredo e una serie di pubblicazioni. Il design-studio del marchio si trova a Milano (nella foto Virgil Abloh, courtesy of Off-White by Fabien Montique).

 

stats