strategie omnichannel

Twinset Milano: con Oracle Retail investe sulla customer experience

Twinset Milano fa squadra con Oracle per migliorare il servizio alla clientela internazionale dei suoi negozi, utilizzando la tecnologia Point-Of-Service (POS) di Oracle Retail, piattaforma avanzata per la vendita al dettaglio.

Come spiega Federico Tamburini, IT & Logistic director del marchio italiano di abbigliamento e accessori, tutto nasce dalla consapevolezza che «in boutique deve esserci la massima armonia tra i clienti, il brand e i nostri collaboratori. Avendo a disposizione una tecnologia moderna e intuitiva, il personale di vendita può assicurare al cliente un'esperienza omnichannel eccellente».

Del resto, come riporta lo studio The Tophography of Retail di Oracle, il 73% di circa 6.400 consumatori europei coinvolti in questa ricerca sostiene che uno degli aspetti più importanti per la shopping experience è la presenza instore di addetti competenti.

Tamburini fa notare che «Oracle ci permette tra l'altro di implementare velocemente la soluzione nelle nostre nuove boutique, grazie alle caratteristiche internazionali e alle funzionalità di localizzazione disponibili».

«Oracle Retail Xstore Point-Of-Service - puntualizza un comunicato - consente ai brand di avere visibilità degli stock, sfruttare informazioni di customer intelligence e gestire in modo trasparente le transazioni».

Per esempio, un commesso ha la possibilità di accedere facilmente alle transazioni recenti di un cliente, avere un'idea dello stile che gli piace di più, dargli suggerimenti mirati o ordinare un articolo esaurito dal sito web, facendolo recapitare nella sede indicata al momento dell'acquisto: il tutto utilizzando un semplice tablet.

«I fashion retailer devono essere in grado di stupire la loro clientela, facendo leva sui punti di interesse delle singole persone - conclude Mike Webster, senior vice president e general manager di Oracle Retail -. Modernizzando la tecnologia Point-Of-Sale nello store, label come Twinset mettono nelle mani degli addetti alla vendita la consumer intelligence, permettendo loro di personalizzare le interazioni e consolidare la fiducia nel marchio. L'esperienza instore va oltre le semplici transazioni» (nella foto, Twinset Milano per l'autunno-inverno 2019/2020).

 

A cura della redazione
stats