sviluppato da iff con il supporto di lvmh

Furmark: al via il sistema di certificazione e tracciabilità delle pellicce naturali

Frutto di un progetto sviluppato dall'International Fur Federation (Iff), con il contributo del Gruppo Lvmh e di molti brand della moda e della pellicceria, prende il via Furmark: un sistema internazionale di certificazione e tracciabilità, in grado di garantire al consumatore che la pelliccia che sta acquistando è stata prodotta rispettando gli standard del benessere animale e di impatto ambientale.

Come spiega un comunicato, Furmark è frutto di un lavoro sinergico tra i player del comparto, scienziati, responsabili della sostenibilità delle aziende ed esperti di benessere animale, con l'obiettivo comune di creare una serie di standard riconosciuti, basati sulla scienza e soggetti a un'ispezione indipendente, in modo da rendere la pelliccia naturale un prodotto davvero al passo con tempi in cui viene messa pesantemente in discussione.

La certificazione Furmark, estesa all'intera catena produttiva, si basa su criteri rigorosi relativi alle pellicce naturali (di allevamento o selvatiche) vendute alle aste internazionali. Quelle che superano rigidi protocolli, come precisano gli artefici del progetto, arriveranno sul mercato dotati di un'etichetta con codice alfanumerico univoco, in grado di fornire la loro specifica catena di tracciabilità: il tipo e l'origine della pelliccia, il programma applicato per il well being degli animali, il produttore, il luogo di produzione.

«Questo è un punto di svolta - commenta Mark Oaten, ceo di Iff -. Se le persone avevano dubbi sull'acquisto o sull'indossare pellicce naturali, hanno ottenuto le risposte che cercavano da Furmark. I prodotti tracciabili e sostenibili rappresentano la vera alternativa al fast fashion, in un settore come il nostro, che ha radici secolari e sta vivendo un momento di trasformazione molto significativo».

Il 70% di un panel internazionale di 5mila persone, coinvolto in una ricerca commissionata da Iff a Mitchla Marketing, si dice «aperto» all'acquisto di collezioni di designer e marchi che utilizzano la pelliccia naturale. La maggioranza (65%) ha accolto positivamente Furmark e il 56% afferma che questa certificazione cambia molto positivamente o positivamente la propria visione della pelliccia naturale.

a.b.
stats