tessile

Heimtextil 2014: espositori in aumento e il lancio della versione indiana

Si è tenuta ieri, 9 ottobre, a Milano la conferenza stampa di presentazione della prossima edizione di Heimtextil, la fiera internazionale del tessile per la casa e il contract, in scena a Francoforte dall’8 all’11 gennaio 2014 (nella foto, la passata edizione del salone).

 

Molte le novità illustrate da Olaf Schmidt, vice presidente Textiles & Textile Technologies di Messe Frankfurt - l’ente organizzatore del salone - a partire dall’annuncio di Heimtextil India, che si terrà a Nuova Delhi dal 19 al 21 giugno del prossimo anno.

 

Come ha spiegato Schmidt, quello di Heimtextil India è più un ritorno che un’edizione ex novo, perché questo salone (prima a Mumbai) era stato sospeso a causa degli scarsi risultati ottenuti, invece oggi riappare con nuove location e formula espositiva, vista la forte crescita annua (+8%) che sta caratterizzando il tessile di quel Paese. Infatti l’esposizione sarà quasi interamente rivolta al mercato interno, per il quale si stima un fatturato di 4,72 miliardi di dollari entro il 2015.

 

In calendario sono previsti alcuni appuntamenti particolarmente interessanti, come il forum tecnico “Webchance”, rivolto ai dettaglianti per pubblicizzare e vendere al meglio su Internet; il concorso “Young Creations Award 2012: Upcycling 2014” incentrato sulla riconversione creativa dei materiali, e una conferenza imperniata sul futuro della stampa digitale, organizzata in collaborazione con la rivista Digital Textile.

 

Tornando al salone di Francoforte, il dirigente ha focalizzato l’attenzione sul costante aumento degli espositori (2.616 nel 2013), con una presenza internazionale dell’88%, ma ha posto l’accento anche sulla copiosa presenza di operatori italiani (135 circa), fatta di ritorni e nuove presenze.

 

Il 2012 è stato un anno in leggera flessione per il mercato del tessile tedesco: il fatturato è stato di 11,3 miliardi di euro (-4,1%), idem dicasi per il primo semestre del 2013 (-2,9%), mentre l’export ha registrato un lieve aumento di 0,2%. (dati forniti dall’Associazione tedesca Textil+Mode).

 

stats