theonemilano

Si mette la "Black Tie" ma pensa anche ai giovani

Alla sua seconda edizione dal 22 al 25 settembre a Fieramilanocity, TheOneMilano non si fossilizza sulla stagionalità.

 

«Saranno presenti, oltre alle proposte per la primavera-estate 2018, capsule collection che superano la temporalità» dicono gli organizzatori, indicando tra le novità N1 (Nice One). In partnership con Cna Federmoda e Federazione Moda Italia viene creata un’area che mette sotto i riflettori i sei vincitori dell’ultima edizione del concorso Rmi-Ricerca Moda Innovazione, lanciato 26 anni fa da Cna: Federica Peternelj, Sara Pavan (nella foto durante la premiazione, insieme a Laura Lusuardi di Max Mara) Giorgia Mura, Karim Daoudi, Mirella Piria e Federica Polli.

 

Il progetto proseguirà nel 2018, quando sei aziende che si candideranno a realizzare una limited edition firmata da questi ragazzi presenteranno il risultato del lavoro congiunto, con il supporto di marketing e comunicazione della manifestazione.

 

Terzo step sarà l’autunno 2018, quando entreranno in gioco i negozi associati a Federazione Moda Italia, che allestiranno una serie di trunk show con i capi al centro dell’iniziativa, usufruendo per pubblicizzarli anche i canali social di TheOneMilano.

 

Tornando all’appuntamento di settembre 2017, da segnalare il debutto di Black Tie, area in cui si presentano nomi come Antonio Riva Milano, Maison Luigi Borbone, Catherine Deane e altri, specializzati in abiti da ballo, da festa, da cocktail e da sera, in bilico tra prêt-à-porter e haute couture.

 

 

stats