Tra le novità dell'edizione fisica il pacchetto SaferWithPitti

Pitti Uomo: a gennaio un giorno in meno, ma la quota di partecipazione non scende

Il team di Pitti Immagine è già al lavoro in vista delle prossime manifestazioni fieristiche, che a gennaio 2021 torneranno a essere fisiche.

I brand e le aziende espositrici hanno ricevuto una lettera con tutte le novità dell'edizione numero 99, a cominciare dalla modifica della durata del salone.

A gennaio 2021, come si legge nella lettera di invito firmata da Raffaello Napoleone, Pitti Uomo si svolgerà su tre giorni (12-14 gennaio), anziché quattro come di consueto. Gli orari di apertura diventeranno invece più lunghi: il martedì e il mercoledì dalle 9 alle 19, e il giovedì dalle 9 alle 18.

La riduzione a tre giorni non comporterà tuttavia una decurtazione della quota di partecipazione relativa allo spazio espositivo, né inciderà sulla qualità e sulla quantità dei servizi offerti.

«Pitti, ora più che mai, sta investendo per realizzare un salone all'avanguardia, sicuro e strategico per gli obiettivi delle aziende e dei buyer», scrivono gli organizzatori.

Pitti Connect affiancherà le fiere fisiche e sarà compreso nella quota stabilita per lo spazio espositivo in Fortezza, offrendo un servizio aggiuntivo.

Ma non è tutto. In vista di gennaio verrà predisposto un pacchetto straordinario di misure e servizi legati alla sicurezza, battezzato #SaferWithPitti.

«Tutti i padiglioni e gli spazi comuni saranno sanificati più volte al giorno, in base alle disposizioni delle autorità sanitarie. Il controllo degli accessi avverrà con termoscanner, regolati e programmati in base al flusso di presenze. Gli spazi comuni - corridoi, aree comuni e servizi – verranno disegnati in modo da garantire il rispetto delle norme di distanziamento», informa la lettera.

La scadenza per confermare la partecipazione a Pitti Immagine Uomo 99, si legge nel documento, è fissata per venerdì 9 ottobre. La lettera di invito si conclude poi ricordando che per le imprese che prenderanno parte a manifestazioni fieristiche internazionali che si svolgono in Italia sono previsti i finanziamenti agevolati Sace-Simest.

 

an.bi.
stats