Tramite la società veicolo Top Retailers

Camera Buyer Italia acquisisce il marketplace iKrix

Camera Buyer Italia in vena di investimenti: l’associazione ha infatti perfezionato, tramite la propria società veicolo Top Retailers, l’acquisizione di iKrix, marketplace italiano fondato nel 2014, con sede a Genova, tradotto in sette lingue e con spedizioni in oltre 80 Paesi nel mondo.

Come sottolinea una nota, si tratta del primo club deal in Italia realizzatosi tramite un’associazione istituzionale e di categoria quale è Camera Buyer Italia, che riunisce 95 luxury multibrand italiani ed esteri.

L’accordo, precisa il comunicato, ha permesso  la  salvaguardia  integrale  dei  posti  di  lavoro  e  la prosecuzione dei rapporti con i fornitori, inserendosi nell’ambito della procedura concordataria di Ikrix.

L’obiettivo è il rilancio immediato  della  piattaforma,  insieme a  «una graduale  trasformazione  della  stessa  attraverso  un  progetto  di  “social place”  con  molteplici  obiettivi, che potranno  beneficiare  di  un  nuovo  modo  di  interpretare  le relazioni  tra  mondo  digitale e fisico». 

Un luogo che consenta l’incontro di designer emergenti con il mercato, dove  possano realizzarsi  progetti  speciali, iniziative custom e capsule collection esclusive.

«Sono fiero di aver partecipato alla creazione delle solide basi di una piattaforma che può essere per l’eccellenza del retail italiano, un primo social placer» spiega Giacomo Santucci, presidente di Camera Buyer (nella foto).

Il progetto ha visto l’adesione di moltissimi associati che parteciperanno al capitale. L’operazione è stata coordinata da Santucci, da tutto il consiglio direttivo di Camera Buyer Italia e dai consulenti avvocati Marco Bergamaschi, Massimo Lo Campo e Valerio Locatelli.

c.me.
stats