UN SONDAGGIO DI DHL GLOBAL FORWARDING

Consumatori eco-conscious: il 41% degli italiani legge l'etichetta dei capi

Forte della sua esperienza decennale di collaborazione con la moda nel settore logistico, Dhl Global Forwarding ha commissionato un sondaggio su un campione di 6mila persone provenienti da Regno Unito, Usa, Italia, Australia e Giappone riguardo alle loro abitudini d'acquisto.

I risultati hanno evidenziato che i consumatori sono sempre più esigenti in fatto di responsabilità ambientale e sociale: una tendenza che accomuna tutti i Paesi coinvolti, con gli utenti del Regno Unito che apprezzano la «produzione etica», quelli giapponesi che danno «priorità alla qualità dei prodotti» e, soprattutto, con il 15% dei partecipanti che legge l'etichetta per vedere dove è stato prodotto un capo di abbigliamento.

Un'informazione, quest'ultima, determinante per gli italiani, con il 41% degli acquirenti interessati a sapere se e in che modo la catena di spedizione del prodotto potrebbe influire sull'ambiente.

Non solo: un quarto degli intervistati afferma che la produzione in condizioni di lavoro eque è «importante».

In quest'ottica Dhl, già a partire dal 2008 ha introdotto un proprio obiettivo di protezione del clima: migliorare l’efficienza di carbonio del 30% entro il 2020. Step che è stato raggiunto nel 2016, quattro anni prima del previsto.

Guardando al futuro, la società si è posta un altro traguardo ambizioso: ridurre allo zero netto tutte le emissioni legate ai trasporti entro il 2050, per contribuire a raggiungere l'obiettivo stabilito nel 2015 alla Conferenza Onu sul clima di Parigi.

In particolare, il programma GoGreen punta a garantire performance migliori in fatto di sostenibilità, all'insegna dei principi “Burn Less” e “Burn Clean”. La prima soluzione si propone di ridurre il consumo energetico senza cambiarne la fonte (per esempio, apportando miglioramenti alla capacità di carico per ridurne i consumi), mentre la seconda si concentra sull’utilizzo di fonti di energia e carburanti ecosostenibili, come il ricorso a veicoli elettrici per i servizi di ritiro e consegna.

a.t.
stats