Una ricerca di Global Data

Nike, Lvmh e Kering tra le aziende in prima linea nella rivoluzione Esg

Nike, Lvmh e Kering sono tra le aziende di moda più pronte a cogliere le chance offerte dalla transizione ecologica. Lo rivela una ricerca di Global Data, che ha stilato un ranking delle 15 realtà del settore meglio posizionate per questo cambio di passo nel settore dei consumi.

Il sondaggio ha assegnato a ciascun player un punteggio da uno a cinque, in base al livello di preparazione e alla capacità di affrontare le sfide attuali e mantenere un ruolo di leader a lungo termine nel comparto della moda e degli accessori.  

Nike, Lvmh, Kering, Bestseller, Inditex, Marks&Spencer, Fast Retailing, H&M e C&A hanno ricevuto un punteggio di quattro, il più alto registrato, mentre Foot Looker chiude la top ten con un tre.

A seguire si aggiudicano un tre anche, nell’ordine, Next, El Corte Inglés, Gap, Tjx Companies e AB Foods, proprietaria di Primark.

Nella graduatoria figura anche il numero di nuovi posti di lavoro, accordi e brevetti Esg siglati dalle imprese da agosto 2021.

c.me.
stats