Valutazione minima 200 milioni dollari

Barneys: per il ceo Vitale possibile bonus, se trova un acquirente a un buon prezzo

Barneys New York ha tempo fino al 24 ottobre per trovare un acquirente ed evitare la liquidazione.

L'amministratore delegato del department store di lusso, Daniella Vitale, si starebbe dando molto da fare per individuare un compratore, anche perché in ballo per lei ci sarebbe un premio da 1 milione di dollari, da dividere con il direttore finanziario Sandro Risi.

Secondo quanto riportato da wwd.com, che sta monitorando la crisi che ha portato Barneys a fare ricorso al Chapter 11, sarebbe stato proposto un piano di incentivi ai due manager, nel caso in cui riuscissero a concludere un accordo capace di valutare l'azienda una cifra superiore al suo debito.

Tuttavia, il valore e gli obiettivi effettivi del piano di ristrutturazione non sono ancora stati impostati: quindi non si conosce la valutazione di Barneys, anche se si parla di una cifra minima di 200 milioni di dollari.

Toccherà ora a un giudice fallimentare prenderà in considerazione la proposta di incentivazione per Daniella Vitale e Sandro Risi, durante un'audizione prevista per mercoledì 18 settembre.


an.bi.
stats