diventerà il più grande retail market del mondo

Il 2020 sarà l'anno del sorpasso della Cina sugli Usa

Che la Cina fosse il più grande mercato a livello di e-commerce e m-commerce già si sapeva, ma quest'anno il Paese guidato da Xi Jinping batterà gli Stati Uniti su tutti i canali di vendita, diventando il più grande retail market del mondo.

Secondo una ricerca di eMarketer, il sell out supererà infatti i 5 trilioni di dollari, mentre gli States si fermeranno a 4,9 trilioni. 

Sebbene infatti entrambe le nazioni rallenteranno, la Cina lo farà in modo meno marcato, limitandosi a un -4% di vendite.

eMarketer aveva pronosticato il sorpasso già tempo fa, ma il Covid avrebbe potuto ribaltare le previsioni.

Così non è stato nonostante le bordate della pandemia, che ancora oggi non se ne è completamente andata.

Si calcola che nel 2020 i consumatori cinesi spenderanno quasi 2,1 trilioni di dollari nell'e-commerce, con un balzo del 16%, che però si colloca al di sotto di 7,7 punti percentuali rispetto alle stime stilate prima del Coronavirus.

A spartirsi le vendite online soprattutto tre player, ossia Alibaba, Jd.com e Pinduoduo, con uno share complessivo dell'83,6%, contro l'80,3% del 2019. Il distacco con i competitor più piccoli si è accentuato durante il lockdown, periodo in cui sono stati la logistica e il servizio a fare la differenza.

Quanto al social commerce, in Cina riguarderà spese per 242,4 miliardi di dollari, anche in questo caso in salita sui 186 miliardi dell'anno passato. Cresce il successo dei Mini Program di WeChat.

Certo, concludono da eMarketer, anche il Paese asiatico non dovrà abbassare la guardia: tra il virus, le tensioni con Trump, le proteste a Hong Kong e, non ultime, le dispute territoriali con l'India e le nazioni del Sud Est asiatico mantenere le posizioni non sarà una passeggiata (nella foto, un'immagine di Pechino).
a.b.
stats