Chiara Boni a New York fa sfilare anche gli accessori. Vendite + 53%

Chiara Boni con la sua La Petite Robe si conferma l'unico marchio, tra quelli italiani, a sfilare alla New York Fashion Week. La stilista fiorentina, che conta di chiudere il 2016 con vendite in salita del 53%, porta in pedana una collezione ispirata alle perfect ladies dell’Upper East Side di Manhattan e che la prima volta include gli accessori.

 

La sfilata di Chiara Boni La Petite Robe al The Dock Skylight at Moynihan Station si è aperta con un video, diretto dal giovane regista e musicista Stefano Poletti, che ha introdotto lo spettatore ad un’atmosfera raffinata anni 50 che Chiara Boni ha declinato anche nei look.

 

Dagli abiti dal taglio iperfemminile che accarezzano la silhouette con lunghezze midi e a corpini aderenti dallo stile romantico, che si accompagnano ad ampie gonne in tulle arricchite da ricami seducenti.

 

Grande novità di questa stagione la collezione di accessori Chiara Boni, con jersey, rete e tessuto jacquard sono utilizzati per scarpe sandalo, ballerine, borsette tracolla e clutch.

 

Tra gli ospiti presenti alla sfilata, in prima fila: Mischa Barton e Siggy Flicker.

 

 

stats