Gli allievi della Marangoni firmano il genderless wardrobe di Moreschi

Presentati in occasione di Milano Moda Donna i risultati del progetto di collaborazione tra l'Istituto Marangoni–The School of Fashion e l'azienda calzaturiera Moreschi, nato con l'obiettivo di incentivare e premiare la creatività dei giovani talenti. Un'iniziativa da cui sono nate tre capsule collection firmate dagli studenti della scuola milanese, in vendita tra le proposte del brand per il prossimo inverno.

 

Dopo aver visitato l’azienda Moreschi, analizzato le materie prime, esaminato il lavoro degli artigiani vigevanesi, oltre che compreso le numerose fasi che portano alla realizzazione di una calzatura, gli studenti hanno ideato una capsule genderless ispirata alle Esplorazioni dell’Antartide.

 

Proposte che nascono dalla contaminazione tra il rigore dell’eleganza maschile e l’allure del fascino femminile, seguendo i valori del brand: qualità, tradizione ed eleganza con l'aggiunta di un tocco personale, fresco e creativo.

 

Tre in particolare i progetti più convincenti, che l'azienda ha deciso di produrre,

inserendoli tra le novità della collezione Moreschi dell'autunno-inverno 2018-2019. Si tratta delle creazioni firmate dalle studentesse Ishita Bajaj, Carlota Costa e Shree Varshini, che hanno anche seguito tutte le fasi di realizzazione delle loro proposte.

 

Una chance di crescita personale e professionale importante, offerta da una realtà che ancora oggi porta avanti una produzione artigianale 100% made in Italy.

 

Nella foto, i boot firmati da Shree Varshini.

 

stats