Nasce Mins, Made In Scampia

Il marchio Mins nasce da una volontà di riscatto di Napoli, e più precisamente di un quartiere come Scampia, che ha sempre combattuto per emergere nonostante le mille difficoltà che storicamente ha dovuto superare.

 

Sergio Sparice, napoletano doc, ha voluto creare un mood urban, che rispecchi  le energie di questo quartiere, non sempre veicolate nel modo giusto.

 

Lo stesso fascino che ha reso famosi nel mondo quartieri come il Bronx o il Quincy, il vero street style, che solo metropoli difficili e contradditorie hanno saputo regalare, dà vita a Mins.

 

Obiettivo, realizzare una fucina di creatività dove lo Yin e Yang - elementi identificativi del male e del bene, o del bianco e del nero - si fondono con lo spirito del capoluogo campano, al punto da diventare simboli della dualità insita in tutti i napoletani e nella stessa città.

 

La Napoli del sottosuolo, nascosta nello Yin, nel buio, e composta da cuniculi, tunnel e grotte e strade; ma anche la Napoli in superficie, esposta al sole e quindi allo Yang, il bianco della luce.

 

Partendo da questi elementi, la collezione si divide tra incursioni sportswear e spunti military, mettendo in scena la spiritualità degli uomini moderni.

 

Rapper e sportivi, ma non solo, non potranno resistere ai bomber tirati a lucido, muniti di ampi tasconi, cosi come alle army T-shirt, alle canotte con le vele stilizzate o con il numero 167, alle felpe comode a girocollo da indossare con sneaker o boot, e all’immancabile cappello da pugile.

 

L’uomo Mins diventa il simbolo chiaro di una moda che può trasformarsi in riscatto e cultura.

 

stats