PARIS DIGITAL FASHION WEEK

I collegamenti inaspettati tra Dior e Boafo

Jackie Nickerson

La primavera-estate uomo 2021 targata Dior rappresenta un nuovo capitolo del manoscritto culturale e artistico elaborato nelle collezioni da Kim Jones, direttore creativo della divisione uomo della maison.

In questa fase generata dalla pandemia, dove tutto può essere contraddetto e ribaltato, un punto fermo è la potenza della creatività della moda, che in un gioco di vasi comunicanti si trasferisce sugli abiti.

Il lavoro di Kim Jones e della sua équipe diventa una visione pittorica del nostro mondo, che lo porta a farci scoprire discipline artistiche sconosciute.

Andando a ritroso nel tempo, da quando Jones è al timone di Dior, ricordiamo la scultura floreale di 10 metri di altezza creata da Brian Donnelly, conosciuto con lo pseudonimo Kaws, come omaggio a Monsieur Dior, il sensuale robot di Hajime Sorayama e le opere di Raymond Pettibon, trasformate in ricami preziosi su camicie e altri capi.

Questa volta sale alla ribalta la collaborazione con Amoako Boafo, artista e illustratore ghanese ma formatosi a Vienna, che attraverso la sua pittura dinamica, fatta talvolta a “dito” spalmando olio su tela, cattura la fierezza universale che si legge sui volti dei suoi soggetti.

Nasce così la collaborazione tra l’artista e Kim Jones e viceversa. Va ricordato che la maggior parte dell’infanzia di Jones l’ha passata tra Botswana, Tanzania, Etiopia, Kenya e Ghana. L’Africa rappresenta per lui una "casa", che l’incontro nel 2019 con Boafo al Rubell Museum di Miami ha riportato alla memoria.

Jones e Boafo danno vita a un guardaroba colorato e sartoriale, con lo sportswear al centro, come nella giacca bianca a righe, le cui maniche si trasformano in risvolti, o nella sahariana in taffetà, che si trasforma in ampio parka. Tra i colori spicca una nuance bluastra, ripresa da un'opera del pittore e riprodotta su un pantaloncino con tasche applicate sul davanti. C'è spazio anche per i gioielli sperimentali di Yoon Ahn, giovane disegnatrice coreana fondatrice di Ambush, che conquistano grazie a uno stile eclettico e lussuoso.

a.c.
stats