11 pezzi sostenibili

J Brand con la supermodel Elsa Hosk per #LittleJean

Da giocatrice di basket professionista a supermodella, Elsa Hosk, famosa per essere uno degli angeli di Victoria’s Sectret, è pronta a diventare stilista. Tutto merito della denim etichetta J Brand ha annunciato il lancio di #LittleJean, una capsule collection sostenibile in partnerhip con la modella svedese, nonché brand ambassador del marchio.

La linea, seguendo i successo delle precedenti #LittleBlackJean e #LittleBlueJean, entrambe disegnate da Stephanie Shepherd (famosa pe la collaborazione per Kim Kardashian) , è composta da 11 pezzi realizzati con materiali e lavaggi eco-friendly. La capsule con Hosk nasce nel segno della sostenibilità: per realizzare gli 11 capi è stato utilizzato il 30% di cotone riciclato, mentre in fase di produzione si è raggiunto il 90% di water reduction.

La filosofia green di J Brand va al di là della capsule, visto che il marchio ha varato un denim program con l’obiettivo di servirsi del 100% delle sustainable technology entro il 2020.

«Essere attenti all’ambiente è fondamentale – ha commentato Elsa Hosk -. Sono orgogliosa di poter collaborare con J Brand. Insieme abbiamo creato una collezione responsabile ma allo stesso tempo moderna».

La collezione #LittleJean sarà lanciata oggi in esclusiva sul sito jbrandjeans,com e Net-A-Porter, ma sarà seguita il 18 di luglio da un secondo lancio a Selfridges con un Vip in-store event. Per tutti coloro che non potranno partecipare, la linea sarà disponibile ufficialmente dal 1 agosto con un range di prezzo che varia tra i 248 ai 1298 dollari. 

Una capsule collection sostenibile: Elsa Hosk stilista per J Brand





c.bo.
stats