53 capi sul mercato

Bikkembergs lancia il progetto Archive: tornano in vendita i capi originali anni Novanta

Bikkembergs rende omaggio al suo fondatore, Dirk Bikkembergs, con il progetto Archive - Viaggio ad Anversa.  Dal 4 ottobre, e per un tempo limitato, sull’e-shop del brand specializzato in abbigliamento maschile saranno di nuovo in vendita una serie di capi originali degli anni Novanta-inizio Duemila.

L’idea alla base del progetto è quella di riproporre non degli abiti "ispirati" a quelli disegnati dallo stilista belga, e neppure di repliche: ma esattamente i pezzi originali. Della selezione fanno parte 53 pezzi iconici come la canottiera dedicata ai mondiali di calcio vinti dall’Italia nel 2006, la blusa con la stampa Pixel Waves e una vasta serie di capispalla, che incarnano il concetto di sport couture, su cui Bikkembergs ha fondato la propria identità.

«Pezzi che non hanno bisogno di essere attualizzati per piacere, ma solo di essere riscoperti e indossati nuovamente», dice l'attuale direttore creativo del brand, Lee Wood. Lo stilista sottolinea che i destinatari del progetto sono sia la generazione più giovane che, pur non conoscendo il prodotto è affascinata dell’immaginario - fatto di calcio, ricchezza e sex appeal - raccontato dal brand in quegli anni, sia i clienti storici, che non hanno mai dimenticato le sfilate iconiche di Bikkembergs.

Momenti d’oro che il brand si appresta a rivivere sotto la nuova proprietà del gruppo cinese Modern Avenue, che sta lavorando a una serie di novità che si concretizzeranno a breve e che daranno impulso allo sviluppo delle collezioni, che recentemente possono contare su due nuovi licenziatari di primo piano come Principe e Rodolfo Zengarini, rispettivamente per la pelletteria e gli accessori.

Nella foto, alcuni scatti editoriali dedicati alla collezione che hanno visto Anversa come set, città da cui il successo del brand è partito.



an.bi.
stats