A pitti bimbo

Quis Quis con Mauro Balletti e i talenti emergenti

Tra i protagonisti dell’edizione numero 79 di Pitti Bimbo la collezione Quis Quis disegnata da Stefano Cavalleri, prodotta e distribuita da Mafrat. Nello stand, la mattina del 26 giugno, la proiezione di un cortometraggio di Mauro Balletti e la presentazione dei capi di alcuni studenti a cui Cavalleri ha fatto da tutor.

 

Il film di Balletti, ambientato in un labirinto verde e fatato, interpreta in modo poetico il mood della collezione. Gli “addetti ai lavori” intervenuti all’evento hanno avuto anche l’occasione di vedere i risultati di un progetto cui Cavalleri ha lavorato con entusiasmo, il concorso “Il talento, la passione, la fatica: come si diventa grandi”, cui hanno partecipato gli allievi dei corsi di moda dell’Istituto Professionale Agherbino di Noci, in provincia di Bari.

 

Insieme a una giuria di giornalisti, lo stilista ha individuato quattro bozzetti che sono stati trasformati in abiti, con la collaborazione di Kelia Cino, modellista presso Mafrat.

 

Si tratta di una creazione di Monica Fusillo ispirata alla tastiera del pianoforte, di un’originale interpretazione del tema floreale realizzata da Vincenza Rotolo, di una proposta di Sara Grassi con fantasie di rombi e di un vestito con gonna a palloncino di Filippo Junior Laterza, che sdrammatizza il concetto di cerimonia con un tocco di ironia.

 

stats