ANTICIPAZIONI

Firenze chiama, Ferragamo, Gucci, Pucci, Cavalli e Scervino rispondono

 

Pitti gioca d'anticipo e pensa alla prossima edizione di giugno. Per festeggiare i 60 anni di attività del Centro di Firenze per la Moda Italiana il calendario della manifestazione sarà arricchito da una serie di eventi speciali che coinvolgeranno i cinque big del fashion fiorentino: Salvatore Ferragamo, Emilio Pucci, Ermanno Scervino, Gucci e Roberto Cavalli.

 

Il progetto, battezzato Firenze Hometown of Fashion e in programma durante il prossimo appuntamento con Pitti Uomo (17-20 giugno), è stato illustrato stamattina alla conferenza stampa di presentazione dell'85esima edizione della kermesse, al via nella giornata odierna. 

 

La griffe coinvolte renderanno omaggio ognuna in modo diverso alla città, con iniziative coordinate tra loro in luoghi simbolo del capoluogo toscano. Prevista anche una performance d'autore dedicata ai "Pitti people", insieme a mostre e altri eventi aperti anche al grande pubblico. «Firenze Hometown of Fashion sarà un appuntamento collegiale - ha anticipato l'a.d. di Pitti Immagine, Raffaello Napoleone -. Una grande festa per la città e per tutta la moda italiana». Come ha sottolineato Napoleone, le cinque maison «potranno usare le loro sedi per gli happening che promuoveranno oppure luoghi storici fiorentini».

 

La manifestazione  sarà centrale per il rilancio cittadino anche secondo il sindaco Matteo Renzi: «Firenze Hometown of Fashion – ha affermato – avrà il compito di far vivere le zone più belle, ma facendo in modo che tutto abbia il sapore della modernità e del futuro» (nella foto, il Gucci Museo).

 

 

stats