ASSOCIAZIONI

Unic: Mercogliano lascia. La direzione generale va a Bacchi

La notizia ancora non è ufficiale ma pare che si prospetti una svolta in Unic, l’associazione confindustriale che raggruppa le imprese delle concia. Dopo 40 anni alla guida, al termine del consiglio direttivo di ieri, 22 marzo, Salvatore Mercogliano (nella foto) ha rassegnato le dimissioni da direttore generale ed è stato sostituito da Fulvia Bacchi, già inserita ai vertici del gruppo.

 

Pare che la scelta di Mercogliano sia la conseguenza della nuova strategia impostata dal cda dell’associazione, rinnovato a giugno 2015, con la nomina di Giovanni Russo alla presidenza.

 

Mercogliano avrebbe compreso che era necessario lasciare spazio a un consiglio con idee nuove e divergenti sulla conduzione e sull’organizzazione interna, a partire da una semplificazione della struttura associativa che comprende, tra le altre realtà, le fiere Lineapelle (di cui Mercogliano ricopriva l’incarico di amministratore delegato) e Anteprima, oltre ad altre manifestazioni del sistema pelle in Asia e Stati Uniti, sempre sotto il brand Lineapelle.

 

L’ultima iniziativa importante seguita da Mercogliano è stata il trasferimento, contrastato da BolognaFiere (azionista di minoranza), di Lineapelle da Bologna a Milano dove, nel quartiere di Rho, si sono già svolte con successo quattro edizioni della fiera leader della pelle.

 

Un appuntamento a cui lo scorso febbraio hanno partecipato 1.153 espositori, provenienti da 43 Paesi, per un giro d’affari di 18 miliardi di dollari, di cui 12 realizzati dalle concerie, 4 dai cosiddetti accessoristi e quasi 2 dai produttori di tessuti alternativi alla pelle.

 

 

stats