Anniversari

145 anni di 501: Levi's festeggia con le limited edition

Levi Strauss e Jacob Davis non avrebbero mai immaginato che i loro pantaloni da lavoro per i pionieri del West, brevettati il 20 maggio 1873, sarebbero diventati un'icona globale nel guardaroba di miliardi di consumatori. Oggi, a distanza di 145 anni, Levi Strauss, il colosso da 4,9 miliardi di dollari, cresce ancora e festeggia con delle serie speciali.

 

Per questa ricorrenza Levi's ha creato un'edizione limitata con i bottoni dorati e la cimosa su cui è riportata la scritta Levi's 501, che si è ispirata a un capo autentico mai indossato scoperto di recente, risalente risale al 1947, i cui bottoni si sono ossidati, assumendo un colore dorato. Il colosso del denim propone anche una serie donna con i bottoni multicolor dalle tonalità pastello, e una da uomo con i bottoni rossi su cui compare la scritta 501 in bianco.

 

Per completare l'offerta, Levi's propone una serie di T-shirt in jersey di cotone con la grafica presentata nei primi anni Novanta nella campagna "Button your fly", disponibili in grigio sbiadito, bianco, nero e blu.

 

«Wow, 145 anni! Forse dovremmo fermarci e riflettere un po' su questo numero - dichiara Jonathan Cheung,  head of design di Levi's-. Ci sono pochissimi prodotti nella nostra storia, specialmente in quella della moda, che sono diventati delle icone e sono durati così a lungo. Guardandolo attraverso un obiettivo antropologico, il 501 è qualcosa di cui sono completamente affascinato. Non penso che ci sia stato qualcosa di così ben usato e testato o che abbia avuto un tale impatto culturale. È davvero incredibile».

 

L'avventura continua: il gigante del denimwear ha archiviato il fiscal year 2017 con un giro di affari di 4,9 miliardi di dollari, in progress del 7,7%. In ascesa anche il primo quarter del fiscal year corrente, che si è chiuso con il fatturato in evoluzione del 22%.

 

stats