Award

Tra i premiati da TextilWirtschaft c'è anche Pitti Uomo

Assegnati ad Heidelberg, nel corso del Forum del TextilWirtschaft, i Forum-Preise, attribuiti dalla principale testata tedesca del settore tessile-moda ai protagonisti del comparto. A Pitti Immagine Uomo il premio d'onore. Gli altri riconoscimenti sono andati ad Adidas Originals e all'e-tailer Outfittery.

 

«Avere dato vita a una piattaforma unica, capace di influenzare e innovare costantemente il settore del menswear, introducendo contenuti creativi e di comunicazione», questa la motivazione per l'award assegnato al salone fiorentino.

 

«Pitti Uomo e le sue aziende - ha dichiarato Michael Werner, direttore di Textilwirtschaft - sono riusciti a creare qualcosa di unico: un evento e un fenomeno culturale, la più importate piattaforma per il menswear al mondo, molto più di una manifestazione fieristica. Esempio impareggiabile di qualità, di arti manuali, di stile e moltiplicatore di business, punto di riferimento per i migliori brand internazionali, il salone è diventato a sua volta un marchio, l'unico nel settore ad avere importanza globale. Firenze rappresenta per la moda maschile quello che Davos è per l'economia e Basilea per l'arte».

 

«Siamo davvero onorati di aver ricevuto questo premio - è il commento di Claudio Marenzi, presidente di Pitti Immagine (nella foto con Raffaello Napoleone, a.d. di Pitti Immagine) -. I Textilwirtschaft Award sono un evento molto prestigioso, che riunisce alcuni dei più importanti nomi dell’industria, del retail e della moda internazionale».

 

«Questo riconoscimento, conferito da una delle testate di riferimento per gli operatori del business fashion - ha continuato Marenzi - sottolinea l’impegno di Pitti Immagine nel delineare l’evoluzione di Pitti Uomo, la sua incessante vocazione alla creatività e alla ricerca, il suo essere al tempo stesso piattaforma di promozione del business e osservatorio su stili e tendenze».

 

Durante il TW-Forum sono stati premiati anche Adidas Originals («Per i prodotti innovativi, la comunicazione creativa e la forza nella distribuzione») e Outfittery, e-tailer fondato nel 2012 a Berlino da Alex e Julia Bösch, rivolto a una clientela maschile e basato su una formula innovativa, che permette agli utenti di usufruire di un servizio personalizzato, dove la consulenza gioca un ruolo chiave.

 

Da notare che il 2017 è un anno particolare per la presenza di TextilWirtschaft nel mondo digitale, iniziata il 9 maggio 1997. Questi i numeri allo stato attuale: 190mila utilizzatori unici al mese, 72mila fan su Facebook, 13mila follower su Instagram e 10.500 abbonati alla newsletter quotidiana.

 

stats