COLLABORAZIONI

Proenza Schouler per le scarpe sceglie un altro partner italiano

Proenza Schouler ha siglato un accordo di licenza con l’italiana Iris per la produzione e la distribuzione delle calzature della griffe, disegnata da Jack McCollough e Lazaro Hernandez. La partnership sarà effettiva dalla pre-collezione autunnale 2013, che la casa di moda americana presenterà questo mese.

 

Iris - acquisita nel 2005 dalla Gibò (Gruppo Onward Kashiyama) e con sede a Fiesso D’Artico, nella Riviera del Brenta - detiene già nel proprio portfolio marchi Marc Jacobs, Chloé, Michael Kors, Jil Sander e Nina Ricci. L’azienda commercializza le linee anche attraverso boutique di proprietà, inclusa una nel Meatpacking District di New York.

 

Proenza Schouler avevano lanciato il footwear già nel 2008 attraverso un accordo di licenza con Vicini, altro polo italiano, fondato dal designer di calzature da Giuseppe Zanotti e da sua moglie Cinzia.

 

Ora la nuova alleanza con Iris è vista come un rilancio in grande stile delle scarpe firmate dal duo. La ceo di Proenza Schouler, Shirley Cook, intervistata da wwd.com, ha lodato Iris per le incredibili competenze in termini di design e qualità. “Le due realtà condividono molte idee: non vediamo l’ora di mettere a punto modelli validi, in grado di fare breccia sul mercato”, ha dichiarato la manager. (Nella foto gli stilisti in un'uscita di sfilata)

 

 

stats