Concorsi

Woolmark Prize: Miaoran e Brognano i finalisti per l'Europa. Cresce il montepremi

The Woolmark Company sempre più dalla parte dei giovani creativi: a partire dalla prossima edizione cresce il montepremi in palio e nasce un nuovo riconoscimento, l'Innovation Award, che premierà quanti saranno in grado di realizzare un tessuto o un filato in lana particolarmente innovativo. Annunciati i nomi dei candidati alle finali. Per l'Italia concorrono Miaoran e Brognano.

 

Secondo le nuove direttive, i 65 candidati delle diverse regioni (Australia, Asia, Europa, Isole Britanniche, Medio Oriente e Stati Uniti) riceveranno un sostegno economico pari a 2mila dollari australiani per poter sviluppare l'outfit da presentare in vista delle finali ragionali, in programma a Dubai, Londra, Milano, New York, Seoul e Sydney, il prossimo luglio.

 

I vincitori di ogni regione, inoltre, otterranno un premio di 70mila dollari australiani, ossia 20mila in più dei precedenti appuntamenti, per realizzare la propria proposta per la finale.

 

Incrementato il montepremi finale, che consentirà ai vincitori delle categorie uomo e donna di aggiudicarsi 200 mila dollari australiani.

 

«Vista la pressione crescente alla quale sono sottoposti i giovani designer - ha spiegato Stuart McCullogh, managing director di The Woolmark Company - abbiamo riorganizzato il nostro budget con un focus maggiore sul loro talento e sui nostri partner».

 

Il vincitore del neo-istituito Innovation Award si aggiudicherà un totale di 100mila dollari australiani e la possibilità di intravedere sviluppi commerciali. Inoltre l'azienda tessile che avrà sviluppato il tessuto o il filato vincitore avrà l'appoggio di The Woolmark Company per promuoverlo tramite il proprio network.

 

«Ogni anno sono sorpreso da quello che i finalisti sono in grado di portare davanti alla giuria - ha dichiarato Stuart McCullogh -. Proprio quando pensi di aver visto tutto, ecco arrivare un nuovo tessuto o un filato inedito ed è per questo che abbiamo dato vita all'Innovation Award».

 

I candidati all'edizione europea dell'award sono, nella categoria menswear, Miaoran per l'Italia, Arte Antwerp per il Belgio, 22/4 per la Germania, Jazz Chris per i Paesi Bassi, Miro Sabo per la Repubblica Ceca, Neo Design per la Serbia, Palomo Spain per la Spagna, L'Homme Rouge per la Svezia, MiiN per la Turchia.

 

Nel womenswear, i candidati sono Nicola Brognano per l'Italia, Wim Bruynooghe per il Belgio, Mark Kenly Domino Tan per la Danimarca, Vladimir Karaleev per la Germania, Aika Alemi per il Kazakistan, David Laport per i Paesi Bassi, Tereza Rosalie Kladosova per la Repubblica Ceca, Moisés Nieto per la Spagna e Bashaques' per la Turchia.

 

stats