DICHIARAZIONI

Della Valle sul futuro creativo di Tod's: «Lo stilista classico non funziona più»

Diego Della Valle, patron di Tod's, ha annunciato che alla fine giugno il marchio illustrerà il proprio progetto di sviluppo, dopo l'uscita di Alessandra Facchinetti, che negli ultimi tre anni è stata direttore creativo della linea donna. «Lo stilista, a noi, nel senso classico, non serve più, perché credo sia diventato, tranne in alcuni casi, un rallentatore dei progetti», ha dichiarato l'imprenditore.

 

Della Valle è intervenuto dal palco del Luxury Summit del Sole 24 Ore, che si e svolto ieri a Milano. L’imprenditore ha fatto capire a capo del gruppo non ci sarà uno stilista vecchia maniera , ma una figura che «sarà un misto di stile e comunicazione».

 

«Se voi osservate i nuovi designer, di stile praticamente non sanno niente, sono fenomeni tra pr e socialite», ha proseguito Della Valle.

 

L’imprenditore ha spiegato che «la velocità del mondo della moda ci ha obbligati a rivedere delle decisioni: non ci serve più uno stilista che alla fine rallenta i progetti. Noi daremo buone notizie ogni mese da vendere sul mercato».

 

Una posizione che sembra simile a quella assunta da Brioni, che ha affidato lo sviluppo delle collezioni a un personaggio poliedrico come Justin O'Shea il compito di creare le nuove collezioni del marchio.

 

 

stats