Design week

A Milano il baby interior design che piace anche ai grandi

Al fuori salone Marcel Wanders presenta seggioloni, sdraiette e porta oggetti con la tedesca Cybex e il marchio di childrenswear Brums lancia le poltroncine con Luca Boffi e il duo creativo Deba. Comune denominatore: piacere a grandi e piccini.

 

«Ogni pezzo è sfoderabile e rivestibile con altre texture in pochi minuti», ha spiegato il designer e producer Luca Boffi, nello spazio Luca Boffi All Round Design. Per l'esordio di Brums nell'arredamento in piccole taglie, Boffi ha coinvolto i fratelli Massimo e Silvia Bassi, alias Deba.

 

In poliuretano espanso, "vestite" dal cotone piquet in tre fantasie (fiori, piccoli squali e pois), le poltroncine si propongono in versione small (per piccoli da 0 a 3 anni) e big (per i 3-12enni). «Si tratta di un prodotto di design semplice e divertente che ben si sposa con le nostre collezioni ed è ideale per il nostro target», ha detto Carola Prevosti, direttore generale di Preca Brummel, proprietario del marchio Brums.

 

La tedesca Cybex, più nota per i passeggini e i seggiolini per auto, ha scelto il fondatore di Moooi, il designer Marcel Wanders, per debuttare con una linea di baby furniture che include seggioloni, sdraiette, sedie a dondolo, porta oggetti e pupazzetti (visibile in via Savona 43). Per sottolineare che questi elementi dell'arredo si integrano perfettamente, senza risultare degli intrusi, nelle case di mamma e papà, la linea si chiama "Parents Collection".

 

Sicurezza e funzionalità si sposano con il provocatorio concetto di design di Wanders e un pizzico di humour: i decori dominanti sono, infatti, dei piccoli mostri colorati, ricamati su seggioloni e sdraiette o in forma di pupazzi. Al posto del vecchio cavallo a dondolo, invece, un monster maialino che può servire anche come contenitore di oggetti (i più disparati).

 

«Con queste "creature astute", l'aggiunta di colore e un po' di spirito, il prodotto è ancora più completo», ha dichiarato Martin Pos, fondatore di Cybex (a destra, nella foto, con Wanders). «Questi pezzi - ha commentato Wanders - si adattano così perfettamente allo stile di vita urbano contemporaneo dei genitori, che l'arrivo di un neonato non cambia le loro abitudini».

 

stats