EVENTI

Elena Mirò e la capsule disegnata da Vanessa Incontrada, ritratta da Barbieri

Oggi, 20 settembre, il concept store Miroglio Piazza della Scala è la location di due eventi che legano moda e cinema. Viene presentata la capsule collection per l’autunno-inverno 2016/2017 “Vanessa Incontrada disegna Elena Mirò”, nata dalla collaborazione tra l’attrice e il brand di Miroglio Fashion, insieme alle immagini realizzate da Gian Paolo Barbieri per questo progetto e a suoi scatti più famosi.

 

Questi ultimi formano la mostra “Cinema & Moda”, curata da 29 Arts in Progress e ospitata dallo store per oltre un mese da oggi. Si tratta di una selezione di “remake” di momenti celebri di grandi film (da “Caccia al ladro” a “Casablanca”) e di ritratti di star del cinema, realizzati dal grande fotografo nel corso della sua lunga carriera, tra cui quelli di Audry Hepburn, Sophia Loren, Monica Bellucci e naturalmente Vanessa Incontrada, fotografata per la prima volta da Barbieri nel 2004.

 

Vanessa Incontrada a proposito della capsule realizzata con Elena Mirò ha dichiarato: «Ho iniziato a lavorare nella moda a 16 anni e solo dopo alcuni anni sono passata alla tv e al cinema. Non ho però mai smesso di seguire con attenzione l’evoluzione della moda, fino ad aprire un mio negozio. Era da tempo che desideravo creare una vera e propria collezione di abbigliamento con il mio nome e quando ho ricevuto la proposta da Elena Mirò ho capito che era arrivato il momento giusto».

 

«Gli stilisti di Elena Mirò mi hanno messo a disposizione tutte le informazioni e il supporto necessario. Abbiamo lavorato insieme per dare vita ai look che più mi rappresentano e oggi, vedendo il risultato finale, sono felice - ha aggiunto l’attrice -. Il mio stile preferito? Informale ma ricercato! Ho creato capi destrutturati e facili da indossare, come piacciono a me: linee essenziali, tagli minimal e contemporanei. La maglieria è il filo conduttore, a partire da un poncho che potrebbe essere il must have di stagione».

 

 

stats