Eventi

Eclettico e borghese: l'uomo di N.21 protagonista a Pitti

Il ritorno di Alessandro Dell'Acqua al menswear con N.21 era uno degli eventi più attesi di questa edizione di Pitti Uomo e la sfilata dello stilista partenopeo alla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze non ha deluso le aspettative con i suoi ventuno look, in bilico tra gusto eclettico ed equilibrio borghese.



L'evento scelto per essere lo Special Project della Fondazione Pitti Discovery di quest'anno ha catturato l'attenzione di stampa e buyer intervenuti al gran completo per visionare il nuovo progetto prodotto dalla Gilmar.



Per la prima prima collezione maschile di N.21, Dell'Acqua ha fatto sfilare cappotti doppiopetto, parka, montgomery, giubbotti da aviatore. Pantaloni affusolati ad astuccio, felpe e maglie jaspé con insoliti filati.


I colori scelti sono classici e rassicuranti che spaziano dal cammello al verde cadetto. E ancora blu navy, azzurro, grigio mélange e nero, illuminati da un tocco di rosso.

 

stats