Fashion in 3D

Maison 203: una nuova collaborazione con Giulio Iacchetti e progetti retail

Maison 203 - marchio di gioielli e accessori realizzati con stampanti 3D - lancia a Milano una nuova collezione in collaborazione con il pluripremiato designer Giulio Iacchetti e fa progetti nel retail.

 

Il brand, nato a Treviso nel 2011 da un'idea di Orlando Fernandez Flores (designer con un passato in Foscarini) e Lucia De Conti (graphic designer con la passione per la moda) ha presentato di recente le sue nuove proposte presso lo studio milanese di Iacchetti.

 

Si tratta, in particolare, della collezione Bearing che parte con la rivisitazione del filo di perle, riprendendo il tema dello snodo meccanico (bearing significa cuscinetto a sfera). Ogni proposta (la linea include bracciali, anelli e orecchini, nella foto) è realizzata tramite la stampa 3D, è ultralight perché impiega nylon sintetizzato ma è lavorata artigianalmente: ogni pezzo prevede infatti la sabbiatura e la tintura a mano.

 

Come anticipa Fernandez Flores i prossimi progetti di Maison 203 riguarderanno sia gioielli che integrano nuovi materiali (come il vetro di Murano) sia accessori come le borse in pelle, decorate con applicazioni in stampa 3D.

 

L'azienda, che ha un monomarca a Venezia e il proprio sito di e-commerce, di recente ha aperto in franchising un negozio in Spagna, a Saragozza, e un punto vendita nella nuova Rinascente di via del Tritone, a Roma (da tempo, invece, è presente nel department store di Milano Duomo). In più sta valutando potenziali location per un monomarca a Milano e nella capitale. All'attivo ha una selezionata rete di punti vendita nel mondo, che comprende gli shop di musei come il Moma di New York e San Francisco.

 

stats