INTERNAZIONALI

Festival des Jeunes Créateurs de Tunis: un ponte tra le due sponde del Mediterraneo

Si svolge oggi, 19 maggio, il Festival des Jeunes Créateurs de Tunis con l’obiettivo di mettere sotto i riflettori i giovani talenti della moda del Paese ma anche rafforzare i rapporti commerciali tra le due sponde del Mediterraneo, grazie alla partecipazione di associazioni e player del tessile-abbigliamento dell’Europa continentale.

 

Organizzato da Groupement Professionnel de la Confection et de l’Habillement (GPCH), legato alla Confédération des Entreprises Citoyennes de Tunisie (Conect), il Festival può contare su presenze “istituzionali” come, ad esempio, Cna Federmoda dall'Italia e Messe Frankfurt France, che recentemente si è impegnata a favorire la promozione dell’offerta tessile tunisina anche nell’ambito del suo salone parigino Apparel Sourcing.

 

La giornata è strutturata in una mattinata di conferenze, tenute, tra gli altri, dal ministro tunisino del Commercio, Mohssen Hasse, dal ministro della Formazione professionale, Zied Laadhari, dal presidente di GPCH Samir Ben Abdallah e dal presidente di Conect Tarak Cherif.

 

Il pomeriggio sono previsti tavole rotonde e incontri b2b. In serata spazio alle sfilate e ai premi. La manifestazione si tiene al Ramada Plaza.

 

 

stats