Indiscrezioni

Dries Van Noten: anche il designer belga alla ricerca di un investitore?

Anche Dries van Noten sarebbe in procinto di allinearsi al trend imperante nelle maison di moda. Secondo indiscrezioni lo stilista belga avrebbe dato a Elsa Berry di Vendôme Global Partners l'incarico di effettuare una ricerca presso gruppi e fondi di investimento privati. Un cambio di passo per il designer da sempre lontano dalle logiche del fashion.

 

Pre-collezioni, pubblicità, celebrity, it-bag, profumi: Dries Van Noten ha da sempre evitato di fare leva su questi aspetti per dare slancio al suo brand, anche se le scarpe sono molto apprezzate. Il suo obiettivo, fino a ora, è stato lavorare e creare senza essere pressato dalla logiche del sistema moda e dai ritmi sempre più pressanti.

 

Una policy che dovrebbe aver lasciato la griffe, fondata nel 1986, in un buono stato di salute e per questo appetibile per i potenziali investitori. Secondo quanto riferisce wwd.com, alcune fonti parlano di un business che vale poco meno di 100 milioni.

 

Oggi Dries Van Noten ha all'attivo negozi ad Anversa, Hong Kong, Tokyo, Parigi e Seoul ed è distribuito presso realtà come Barneys New York, Saks Fifth Avenue, Neiman Marcus, Nordstrom, Le Bon Marché, Harrods, Lane Crawford, Harvey Nichols e Shinsegae.

 

stats