Internazionalizzazione

Un nuovo assetto internazionale per Attila&Co.: partnership in Cina e Usa

Con un party cino-americano nella propria sede milanese, Attila&Co. ha annunciato ieri sera il nuovo assetto internazionale che debutterà il prossimo settembre, grazie alle partnership con la statunitense Chandelier Creative, realtà creativa riconosciuta a livello internazionale, e la cinese E&A Communications, agenzia di p.r. e comunicazione con uffici a Shangai, Pechino e Taipei.

 

In particolare, l'accordo con Chandelier prevede la firma congiunta sulle gare e le campagne prodotte: Attila&Co. sarà il riferimento strategico e operativo per i clienti italiani e cinesi, mentre Chandelier agirà nel ruolo di creative lead, responsabile per le produzioni pubblicitarie e i contenuti digitali.

 

“Questa collaborazione prevede poi lo scambio di know-how, con workshop periodici a Milano e New York per i rispettivi team - aggiunge Andreina Longhi, fondatrice di Attila&Co. -. Inoltre potremo disporre di una nostra rappresentanza presso gli headquarters di Chandelier a Broadway, da cui il nostro personale seguirà l'organizzazione di eventi durante le manifestazioni della moda Usa”.

 

L'allenza tra Attila&Co. e E&A Communications è invece alla base della nascita di Attila@E&A Communications, start up che vede un team italo-cinese già attivo nella sede milanese, mentre a giorni è previsto il trasferimento di una delegazione dell'agenzia a Shanghai.

 

“La partnership con E&A Communications è il risultato di una mia lunga analisi del mercato della repubblica Popolare, dove mi reco assiduamente da otto anni” spiega Andreina Longhi e conclude: “Con E&A Communications e Chandelier Creative condividiamo non solo valori, ma già diversi clienti. Il nostro è un asse strategico fra tre realtà che operano in Paesi molto importanti per il mercato globale del lusso e che hanno in comune posizionamento e filosofia nonché un bagaglio di esperienze professionali complementari”.

 

stats