MILANO FASHION WEEK

Giorgio Armani celebra le “Emotions of the athletic body”

Cocktail di inaugurazione oggi, 22 settembre, a Milano della mostra “Emotions of the athletic body” all’Armani/Silos di via Bergognone. Tanti gli ospiti venuti a salutare Re Giorgio e il nuovo progetto espositivo, da lui personalmente curato, a testimonianza della passione dello stilista per lo sport, la sua estetica e il suo significato più profondo.

 

Al vernissage della mostra, che apre al pubblico domani, lo stilista ha espresso rammarico per la decisone di Roma di non candidarsi a ospitare le Olimpiadi del 2024. Ha dichiarato: «Ci sono sicuramente pro e contro ma come imprenditore vorrei capire di più».

 

«Mi ha sempre affascinato lo sport - ha detto inoltre -. Credo che incarni le qualità che ci permettono di migliorare: dedizione, sacrificio, perseveranza e forza di volontà».

 

Ma gli sportivi non sono solo modelli di comportamento. Possono essere anche affascinanti soggetti fotografici. Lo sa bene lo stilista, che negli anni li ha scelti spesso per le sue campagne pubblicitarie, «sia tra atleti di fama mondiale che tra coloro che ancora aspiravano alla gloria», ha sottolineato Armani.

 

Ora con “Emotions of the athletic body” Giorgio Armani ripropone alcuni esempi di queste collaborazioni, attingendo dal suo archivio e selezionando immagini di donne e di uomini appartenenti a diverse discipline sportive. Lo fa sostenendo Special Olympics, l’organizzazione sportiva internazionale per persone con disabilità intellettive.

 

Un link con lo sport a tutto campo quello di Armani: di pochi giorni fa la notizia che la linea sportiva EA7 sarà title & technical sponsor della 17esima edizione della Milano Marathon, il gande evento sportivo che si tiene il prossimo 2 aprile. La partnership siglata tra la casa di moda e RCS Sport è della durata di due anni.

 

Senza dimenticare il sostegno dato dalla casa di moda da diversi anni al basket milanese, con la sponsorizzazione dell’Olimpia Milano, che ha dato allo stilista, per la verità, anche diverse soddisfazioni: come i due scudetti e la Coppa Italia vinta. (nella foto, Giorgio Armani con Ilaria Spada)

 

 

 

 

stats