MILANO MODA UOMO

N°21: liberi esercizi di creatività

Presentata nella nuova sede di via Archimede 26, la collezione N°21 parte dalla rivisitazione di un classico come il check in versione rilassata e contemporanea, per spaziare nel mood tropicale, con incursioni nell'athleisure.

 

Giocata sui toni naturali, con pennellate di giallo, verde acido o carico (nel giubbotto in vernice, materiale utilizzato anche in alcuni dettagli come le spalle e i colletti), azzurro polvere e blu marino, la collezione esprime un mood rilassatamente urbano e con incursioni nell'outdoor, interpretato per esempio nei giacconi con cappuccio stile sailor.

 

Giungono anche echi da oltremanica, con il recupero di un certo gusto londinese anni Settanta, come nel completo nero dalla silhouette slim.

 

Decostruite ma non troppo le giacche, morbide le maglie con o senza maniche in tinte sabbia attraversate da striature colorate, aperte sul petto a lasciare intravedere una semplice T-shirt bianca le camicie di taglio oversize. I pantaloni, da portare con un paio di sneaker e da alternare ai bermuda di taglio comodo, sono spesso stretti alla caviglia, a vita bassa e comodi sui fianchi.

 

Come ha ribadito lo stilista Alessandro Dell'Acqua nel backstage, si tratta di proposte «in cui la libertà prevale sulla costruzione», un antidoto a tempi pesanti.

 

stats