Mecenatismo

Gucci firma il restauro del Giardino di Boboli

Gucci firmerà il restauro del Giardino di Boboli a Firenze. Solo poche settimane fa il direttore degli Uffizi Eike Schmidt aveva annunciato una vasta operazione di restyling del verde nel Giardino mediceo, ma ora scende in campo la griffe. Il progetto sarà svelato il 4 aprile.

 

Alla conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa, che si terrà a Palazzo Vecchio, prenderanno parte oltre a Schmidt, Marco Bizzarri, presidente e ceo di Gucci, Dario Franceschini, ministro dei beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il sindaco del capoluogo toscano, Dario Nardella.

 

Già all'inizio del mese di marzo era stato annunciato che avrebbe preso il via una serie di lavori per rinnovare parte di piante e alberi in varie zone del parco, in particolare il Viottolone dei cipressi, uno dei due assi principali del parco storico, ma non era parlato di un coinvolgimento di Gucci.

 

«I lavori, urgentissimi, ai cipressi del Viottolone - aveva commentato il direttore degli Uffizi Eike Schmidt - segnano l'inizio del salvataggio e del rilancio. Salvataggio che si basa su una strategia pluriennale, in armonia con i tempi non istantanei dell'ecosistema stesso».

 

stats