Milanio fahion week

Santoni: con vendite a +10% nel semestre, prosegue l'intesa con Zanini

Dopo i dati positivi del 2016, chiuso in crescita del 7% a 75 milioni, anche il primo semestre è cominciato con il piede giusto per Santoni: +10% di vendite. Ma a entusiasmare il ceo Giuseppe Santoni il riscontro del progetto legato all'abbigliamento realizzato con Marco Zanini.

 

«Siamo alla seconda stagione - racconta l'a.d. durante la presentazione della collezione spring-summer 2018 che si è volta il 21 settembre - proponiamo oggetti da indossare rivolti a un pubblico di intenditori. Sono progetti che hanno bisogno di tempo, ma i riscontri di stampa e buyer sono eccellenti».

 

Per la p/e 18 la selezione dei capi firmati Santoni Edited By Marco Zanini per uomo e donna comprende outerwear, abiti, camicie, maglie, pantaloni. Le linee sono fluide, con texture e colori che sostituiscono il decoro.

 

«Per il nostro marchio - prosegue Santoni - i mercati che restano più importanti restano l'Europa e gli Stati Uniti, che stanno andando molto bene anche nel 2017. Ci stiamo aprendo alla Cina con cautela, il nostro è un brand che deve essere capito dal consumatore».

 

Per Marco Zanini la collaborazione con Santoni rappresenta il ritorno al mondo della moda, dopo il divorzio dalla maison Schiaparelli e le direzioni creative di Rochas e Halstom e prima ancora la presenza nei team creativi di Dolce&Gabbana e Versace.

 

stats