Milano Fashion Week

Il new beginning di Riccardo Tisci con Vogue Italia

Dopo l'uscita da Givenchy e i rumours che lo indicavano come nuova guida creativa di Versace, Riccardo Tisci interrompe il suo "anno sabbatico" con la direzione creativa di un evento allo Scalo Farini, il 22 settembre: un mega-show intitolato "The New Beginning", organizzato da Vogue Italia.

 

Per l'happening, che suggella il nuovo corso di Vogue sotto la direzione di Emanuele Farneti, Tisci "racconterà" il nostro Paese, tema del numero di settembre del magazine, rendendo un tributo a un grande maestro della nostra letteratura, Dante Alighieri.

 

Fonte di ispirazione è la Divina Commedia, di cui il designer ricreerà allo Scalo Farini le ambientazioni dell'Inferno, del Purgatorio e del Paradiso. «L'opera - ha dichiarato lo stilista in un'intervista a wwd.com - continua a rappresentare la società di oggi, con i buoni, i cattivi e gli incerti. Un approccio culturale ma anche moderno e contemporaneo».

 

Tisci, secondo il quale l'Italia è alla viglia di un nuovo Rinascimento, ha parlato di una new wave di artisti, musicisti, modelli, registi, attori e cantanti. «Vivo fuori dal mio Paese da 25 anni e quando lo si guarda dall'esterno se ne può apprezzare ancora di più la cultura».

 

Il designer, che non ha voluto rivelare i dettagli dell'iniziativa, ha spiegato: «Sarà una performance artistica, un mix tra un concerto rock-gotico e una Disneyland ironica e romantica. Non mancherà un dress code buffo, tra elegante e streetwear».

 

A proposito del suo periodo "sabbatico", come lo ha definito lui stesso, ha detto: «Lavoro da quando avevo 17 anni e ho bisogno di ricaricarmi. Il mondo è cambiato e ora non si parla più di vestiti e accessori ma anche di lifestyle e comunicazione.

 

Non a caso il format dello show vedrà la presenza, accanto a figure di rilievo della comunità fashion internazionale, anche di un pubblico giovane.

 

stats