Milano Moda Donna

Il world trip di Woolrich: tra heritage e high tech

Da una parte la storia, legata al mill originale in Pennsylvania, dall'altra l'attenzione alla tecnologia, che si spinge più avanti grazie alla collaborazione con Gore. E poi i nuovi military parka nella versione con volpe argentata. Una pluralità di spunti suggeriti dall'allestimento nella showroom di Woolrich, a Milano. Enfatizzati da una mostra fotografica, dedicata alla donna nell'iconografia del marchio.

 

Gigantografie delle immagini di campagne e delle foto di atmosfera scattate in giro per il mondo campeggiavano durante Milano Moda Donna negli headquarters milanesi di Woolrich, in via Lombardini. Un viaggio lungo 15 anni di storia del marchio, attraverso le interpretazioni di fotografi come Larry Fink, Bill Owens e Bernard Plossu, che rende il senso della centralità che il womenswear riveste da sempre per la label. Un concetto ribadito dalla collezione per il prossimo inverno, articolata in più temi.

 

Al dna della label si riallaccia la capsule Archive, che riprende i pattern, le lane e i modelli dell'archivio storico del Mill originale in Pennsylvania. «Una delle due realtà verticalizzate del settore rimaste in America - come ha spiegato il direttore creativo Andrea Cané -. Un'azienda che fornisce tessuti scozzesi a tutte le più importanti etichette americane».

 

Emblematico il motivo Greenlander a righe colorate, che interrompono gioiosamente il candore di cappe e cappotti in lana dalle linee essenziali. Una fantasia che riconduce ai primi dell'Ottocento, quando era usata per coperte e uniformi delle forze armate durante la Guerra Civile Americana.

 

Sul versante della tecnologia, Teton, l'etichetta storica di Woolrich creata negli anni Settanta per l'omonima collezione outdoor tecnica, si attualizza grazie alla collaborazione con Gore, il cui laminato è stato scelto per l'iconico Gtx Mountain Parka, aggiugendo performance e qualità.

 

Nella main collection il Military Parka in shape memory, profilato di pelliccia dalla base della chiusura fino al cappuccio, si rinnova con la variante in volpe argentata. Al contrario l'Arctic Parka, emblema della storia di Woolrich, si presenta per la prima volta nella soluzione No Fur, ancora più leggero grazie all'imbottitura in piuma 90/10.

 

stats