Milano Moda Donna

Per Antonio Berardi sfilate esclusive e itineranti. Prima tappa, Milano

Metti una sfilata dall’atmosfera intima, che richiami lo stile degli atelier di una volta. Metti una location che cambia ogni stagione. Oggi Milano, domani forse New York e poi chissà, magari qualche capitale asiatica. Questo, più o meno, è ciò che conta di fare d’ora in poi Antonio Berardi, che dopo aver calcato per 22 anni le passerelle in maniera tradizionale ha deciso di presentare le sue collezioni con una formula differente, esclusiva e itinerante.

 

«Ho invitato i miei partner - ha dichiarato Berardi in un comunicato, motivando la decisione di non prendere parte alla London Fashion Week - ad assistere nel mio atelier di Milano a una sfilata molto esclusiva delle mie collezioni. Così vedranno il luogo dove lavoro e creo».

 

«A partire da ora - ha proseguito - porterò gli show in giro per il mondo, in Europa, Stati Uniti, Medio Oriente, sempre in date diverse». Prima tappa di questo tour sarà Milano, dove il prossimo 24 febbraio, all’interno dello studio di Berardi in via Ariosto, sarà svelata la nuova collezione: in tutto 80 ospiti tra buyer, stampa e clienti dello stilista.

 

Per il designer la scelta di adottare la strada dell’esclusività non comporta una presa di distanza dal pubblico che lo segue. «Per essere inclusivi - ha assicurato - ci sono i social media, che mi consentono di mantenere un approccio “always on” al mio lavoro».

 

stats