Milano Moda Donna

Vionnet sogna la Nuova Guinea

Goga Ashkenazi, proprietaria al 100% della maison Vionnet, alla sua prima sfilata ufficiale nel calendario milanese. «Abbiamo lasciato Parigi - ha raccontato la designer e imprenditrice a chi la interrogava sul perché del trasloco - per rinsaldare il rapporto con Milano, dove si trova la sede e perché il nostro è un marchio interamente made in Italy».

 

La passione di Vionnet per il drappeggio e gli abiti fluidi resta centrale nella collezione, che per l'autunno-inverno 2017/2018 trova l'ispirazione nei fantastici uccelli del paradiso della Nuova Guinea, che compaiono su tutti i look presentati nella prestigiosa Casa degli Atellani, che ospitò Leonardo Da Vinci nel suo periodo milanese.

 

Tinte tropicali trasmettono un energia elettrica a tutta la collezione, dove flash di verde acido, fucsia, turchese e rosso cardinale vivacizzano tonalità più pallide come il nude, il bianco orchidea, il grigio taupe.

 

La leggerezza degli abiti da sera dai colori lussureggianti con strati di chiffon è interrotta saltuariamente da una serie di capispalla dall'anima più urban, come le pellicce di capra e gli shearling oversize, e da alcuni pezzi in demin, novità di stagione per Vionnet. 

stats