Milano Moda Uomo

Il souvenir of Guatemala di Missoni

Il viaggio in Guatemala di Missoni è un tripudio di colori che eleva lo stile iconico della maison all'ennesima potenza. Un volo sulle ali del sacro quetzal, uccello simbolo del Centro America, filo conduttore della collezione.

 

Motivi e cromie tipiche della traduzione guatemalteca popolano un guardaroba in cui la parola artigianale è d'obbligo. Lini délavé e bottonati, cotoni ritorti con filati metallici iridescenti, filati bouclé e crêpe di cotone si fondono e si intrecciano dando vita a texture e pattern spiccatamente tattili.

 

Toni e sfumature si incontrano e scontrano su una tavolozza affollata di arancio ibisco, rosso cocciniglia, verde giungla, giada, viola, papaya e indaco, blu e verde. Una sinfonia cromatica che raggiunge l'apice nel tessuto che contiene 83 colori diversi, realizzato su telai storici di Missoni nella sede di Sumirago.

 

In passerella tanti blouson di maglia a telaio ricamata, camicie da cow-boy ricamate in tessuto jacquard, una profusione di bermuda, anche in tessuto denim, jeans e pantaloni boot cut, field jacket, tuniche in maglia, cinture e fasce colorate.

 

Filo conduttore, il motivo del quetzal, ricamato in oro o in filati colorati su maglie e gilet o riproposto su una serie di tessuti trattati dall'efetto vintage o sovratinto.

 

Occhio anche alle scarpe, con il design ispirato al classico sandalo caites dell'America Centrale. Ai piedi dei modelli il Latigo, sandalo chiuso in pelle vegan realizzato da Malibu Sandals, il classico 1970s Low Chuck di Converse in versione jacquard di maglia rivestito di pelle ma anche stivali da cow-boy alla caviglia in pelle di bufalo e scamosciato.

 

 

stats