Milano Moda Uomo

Marzotto (Dondup): «Sfioreremo i 60 milioni nel fiscal year 2017. Nel mirino Usa e Far East»

Matteo Marzotto traccia un bilancio del lavoro svolto dal suo arrivo in Dondup, nel settembre del 2016: «Sono stati mesi di grandi cambiamenti. L'azienda è eccellente e ha reagito. Le previsioni per il fiscal year, che si chiude a fine aprile, sono di raggiungere i 60 milioni di euro, in crescita rispetto ai 55 del 2016». In pista, a Milano Moda Uomo, la collezione del prossimo inverno, con il denim a cura di Adriano Goldschmied.

 

«Il 2017 è stato un anno molto importante - spiega a fashionmagazine.it Matteo Marzotto, socio e presidente dell'azienda, controllata per il 91% dal fondo L Catterton -. Abbiamo attivato tanti progetti e cambiato l'operatività dell'azienda, per farla funzionare meglio e per dare slancio ai mercati stranieri».

 

«Lo scorso luglio - prosegue - abbiamo lanciato l'e-commerce, che nel giro di pochissimo ha raggiunto circa il 6% del giro di affari. Abbiamo riorganizzato tutta la tempistica di ideazione delle collezione, di produzione dei prototipi e dei campionari e, a valle, di consegna dei prodotti. E abbiamo riportato la distribuzione all'interno, grazie all'apertura della showroom di Roma e al raddoppio di quella di Milano, che ci consentono di incontrare direttamente i clienti principali. Ora vediamo i primi risultati del nostro lavoro».

 

L'obiettivo, adesso, è dare slancio all'export, che nel 2016 valeva il 20% del turnover e che nel 2017 è salito di dieci punti, al 30%: «Il nostro mercato principale è il Nord Europa e ora cominciamo a lavorare con la Corea e il Giappone e poi, con umiltà, approcceremo gli Stati Uniti, forti di una strategia mirata».

 

Sul fronte retail Marzotto ha le idee chiare: «Ci interessa servire prioritariamente i migliori plurimarca e fare leva sul sito di e-commerce, che sta andando molto bene. Inoltre continuamo a scommettere sul digital, non solo come veicolo di vendite ma anche di comunicazione».

 

Sotto i riflettori, nel negozio Dondup di via della Spiga, c'era la collezione del prossimo inverno, disegnata dal team creativo interno di Dondup, coordinato da Ivan Tafuro. Una proposta che si caratterizza per il mood British, con evidenti rimandi al mondo delle università e alle league del rugby. Un'ispirazione che non si ferma all'aspetto esteriore ma permea i tessuti selezionati.

 

Nella parte denim, al debutto la collaborazione con Adriano Goldschmied: in primo piano i jeans cinque tasche in denim black black e in blue black.

 

stats