Novità

Dal 2018 le sfilate di New York si aprono alla città

«La sede della New York Fashion Week e delle sfilate? Sarà New York City». Con queste parole Steven Kolb, ceo Cfda ha descritto il cambiamento che attraverserà la manifestazione maschile a partire dal 2018: stop all'utilizzo di Skylight Clarkson square a Tribeca (location primaria dal 2015) e via libera a una serie di nuovi spazi (hotel, gallerie d’arte, sale cinema e musei) che diano risalto alla Grande Mela.

 

A poche settimane dalla partenza della quinta edizione della fashion week maschile (10-13 luglio), il top manager dell'organizzazione cui fanno capo le sfilate oltreoceano ha annunciato che dall'anno prossimo si adotterà un modello "decentralizzato", dopo che per anni gli show avevano avuto un loro quartier generale: prima Bryant Park e Lincoln Center home e per ultimo Skylight (foto).

 

Kolb tiene a precisare che questa scelta non comporta una ritirata del Cfda dalla moda maschile. Anzi. L'associazione ha in programma di fornire un supporto finanziario maggiore ai brand maschili rispetto a quelli femminili per potenziarne il business. E in merito all'edizione ormai alle porte anticipa: «Sarà forte: Raf Simons e Boss sono confermati» e per il resto del programma rimanda a lunedì, quando sul sito del Cfda sarà pubblicata la prima bozza di calendario.

stats