PREVIEW

Louis Vuitton in Giappone a maggio con la Cruise. E ora è tempo di #makeapromise

Louis Vuitton presenterà la collezione Cruise 2018 domenica 14 maggio in Giappone. Al momento non trapelano dettagli su questo evento, se non il desiderio di rendere omaggio al Paese del Sol Levante, con cui la maison francese ha legami che risalgono alla fine dell’Ottocento. Tra le iniziative messe in cantiere dalla griffe anche la giornata #makeapromise a favore dell’Unicef, programmata per giovedì 12 gennaio.

 

Dopo Monaco, Palm Springs e Rio de Janeiro, Louis Vuitton sceglie dunque il Giappone come sede per il suo show-evento dedicato alla presentazione della collezione “crociera” 2018. L’ispirazione per il logo della tela Monogram, emblema della famiglia Vuitton, viene proprio dal Paese orientale.

 

Particolarmente lunga è la lista dei clienti giapponesi del marchio: il primo monomarca Louis Vuitton è stato aperto a Tokyo nel 1978. Inoltre, non si contano le importanti collaborazioni portate avanti dalla griffe con stilisti e artisti del Sol Levante, come Takashi Murakami, Yayoi Kusama, Rei Kawakubo e Hiroshi Fujiwara.

 

Quanto all’iniziativa benefica di giovedì 12 gennaio, il brand lancia attraverso la propria rete globale di boutique la giornata #makeapromise, volta alla raccolta di fondi a favore dei bambini che hanno urgente bisogno d’aiuto, assistiti dall’Unicef.

 

Verrà infatti promosso l’acquisto del Silver Locked, un pendente o un braccialetto, realizzati appositamente per l’occasione. Per ogni pezzo venduto, 200 euro saranno donati all’Unicef. I clienti verranno incoraggiati a partecipare in compagnia di una persona cara per fare insieme la “pink promise” e a condividerla online attraverso l’hashtag #makeapromise.

 

Avviata a gennaio 2016, la partnership di Louis Vuitton con Unicef ha già contribuito a raccogliere 2,5 milioni di dollari.

 

stats